RAGUSA - IDENTIFICATO DALLA POLIZIA MUNICIPALE UN QUESTUANTE DI ORIGINE RUMENA

29-01-2015 09:53 -

Il Comando della Polizia Municipale informa che lo scorso 26 gennaio, a seguito di specifica disposizione di servizio, ha proceduto nel centro storico di Ragusa all´identificazione di un questuante di cittadinanza rumena. Si precisa che dal punto di vista normativo, l´articolo 670 del Codice penale è stato depenalizzato da anni, mentre resta il reato, punibile con l´arresto, di avvalersi di minori di quattordici anni (articolo 671), o "di simulare deformità e adoperare altri mezzi fraudolenti per destare pietà".
Fermo restando che la Polizia Locale continuerà a svolgere il predetto servizio, si invitano anche i cittadini a voler segnalare la fattispecie di questuanti che nel svolgere tale attività adottino comportamenti contrari alla comune convivenza civile.
Il Vicesindaco e Assessore al ramo Massimo Iannucci nel prendere atto dell´attività svolta - ha invitato il Comando di Polizia Municipale ad intensificare l´attività al fine di salvaguardare la sicurezza urbana e civile convivenza.

Ragusa 28/01/2015




Il Capo Ufficio Stampa
Dott. Giuseppe Blundo