RAGUSA - " FRATELLI D´ITALIA " CHIEDE LE DIMISSIONI DELL´ASSESSORE CAMPO

30-01-2015 09:06 -

L´ASSESSORE CAMPO SI DIMETTA SUBITO!

L´increscioso episodio avvenuto la sera di mercoledì 28 gennaio presso l´auditorium Francesco Ferreri di Ragusa Ibla è di una gravità inaudita ed evidenzia ancora una volta l´incapacità e l´incompetenza dell´amministrazione comunale.

E´ inconcepibile che l´assessore Campo, che dovrebbe promuovere la cultura nella nostra Città, abbia posto il veto all´esposizione di una scultura del Maestro Franco Cilia (artista di fama internazionale e figlio della nostra Terra), minacciando addirittura il ritiro del patrocinio del Comune agli organizzatori dello spettacolo di commemorazione del 70° anniversario dell´apertura dei cancelli del campo di Auschwitz.

L´atteggiamento dell´assessore costituisce un grave insulto non solo per il Maestro Cilia, che aveva tra l´altro offerto gratuitamente le proprie opere, ma per tutti coloro che avevano lavorato per la riuscita della manifestazione, che aveva un forte significato storico-culturale.

Ma chi è uscita ancor di più sconfitta in questa triste vicenda è l´intera città di Ragusa e tutti quei ragusani assetati di arte e di cultura che si trovano ancora una volta amministrati da politici incompetenti ed incapaci di organizzare eventi di spessore culturale.

Ci auguriamo che il Sindaco Piccitto prenda posizione in merito a questa vicenda, revocando ogni fiducia all´assessore Campo, revocandole l´incarico e sostituendola con un amministratore idoneo a ricoprire la carica di assessore alla Cultura, magari evitando di doverlo ricercare tra i militanti grillini di altre province!
Ragusa, 29.01.2015

Il portavoce avv. Alessandro Sittinieri
avv. Sergio Arezzo
(componente Assemblea Nazionale)