04 Febbraio 2023
percorso: Home > Categorie > Economia

RAGUSA - IL 15 SI PRESENTA IL NUOVO PRG

Alle 17.30 di martedì 15, in Sala Avis, il nuovo Piano Regolatore Generale

sarà presentato e discusso con la città in un incontro pubblico


“Il nuovo Prg, Piano Regolatore Generale, lo strumento urbanistico più importante che un’Amministrazione possa produrre per dare forma e strategie alla città dei prossimi anni e decenni – afferma il sindaco Peppe Cassì - è ormai completato.

Alle 17.30 di martedì 15, in Sala Avis, lo presenteremo e ne parleremo con la città, prima degli ultimi passaggi di approvazione.

L’ultimo Prg di Ragusa risale al 2006 e, tra meriti e demeriti, è stato caratterizzato da alcune criticità i cui effetti si sono palesati nel recente passato:

- La Regione stralciò alcune parti di quel Piano, chiedendo che venissero riviste. Ciò però non è mai accaduto con il risultato che in alcune aree del nostro territorio vige ancora il vecchio Piano Regolatore del 1974.

- Le successive varianti al Prg del 2006 non hanno sanato questa iniziale criticità ma hanno invece puntato su un’espansione edilizia che si è rivelata del tutto incoerente rispetto al fabbisogno abitativo effettivo. Ciò ha anche comportato che si creassero dei “vuoti urbani”, ovvero delle aree all’interno del territorio edificato prive di funzioni e di servizi.

- Il Prg del 2006 aveva un’impostazione classica “espropriativa”: il Comune vincolava determinate aree private, e pagava ai legittimi proprietari la relativa indennità di esproprio solo al momento della realizzazione delle opere pubbliche (scuole, parcheggi, giardini…) previsti dal Prg. Ma la reiterazione dei vincoli espropriativi poteva comportare l’obbligo per il Comune di pagare, prima dell’esproprio effettivo, indennizzi milionari.

Il nuovo Prg, redatto con il supporto tecnico-scientifico del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Catania, si propone di risolvere queste criticità e guarda al futuro puntando su 3 linee strategiche: rigenerazione urbana, ecosostenibilità, qualità del vivere”.




“In attesa dell’incontro di martedì 15 e volendo provare a sintetizzare le linee guida di un atto tanto corposo quanto complesso – prosegue l’assessore all’urbanistica, Gianni Giuffrida - accenniamo di seguito ad alcuni principi che ne tracciano la visione strategica di insieme:

1- DA “ESPROPRIATIVO” A “PEREQUATIVO-COMPENSATIVO”

Il nuovo Prg si fonda su un innovativo ma già collaudato modello. Anziché reiterare i vincoli espropriativi su aree della città su cui si prevede la realizzazione di opere pubbliche o di pubblico interesse, è previsto uno scambio perequativo con i soggetti che vengono privati dell’area interessata dai vari progetti pubblici, i quali vengono compensati con l’attribuzione di altre aree di medesima potenzialità edificatoria da sfruttare secondo le prescrizioni del Piano.

Un esempio per capire meglio: l’attuale Prg prevede una vasta area commerciale nei terreni ai lati del Viale delle Americhe, che si è rivelata nel tempo di scarso interesse imprenditoriale, essendo rimasta inutilizzata. Il nuovo Prg prevede la redistribuzione della cubatura inutilizzata in quell’area periferica della città per interventi di natura commerciale in tante e diverse zone dentro il perimetro urbano, così da favorire il commercio di vicinato e di media struttura rispetto alle grandi strutture periferiche.

A Marina di Ragusa lo sviluppo urbanistico predominante sarà finalizzato all’incremento di strutture turistico-ricettive. Con riferimento ad alcuni vuoti urbani della frazione, si punta alla realizzazione di servizi quali un polo ospedaliero decentrato e un istituto scolastico superiore, per citarne solo due esempi.

2- CONSUMO DI SUOLO ZERO

Parti dei 63 vuoti urbani individuati nel nostro territorio saranno destinate alla realizzazione di servizi (parchi, impianti sportivi, strutture sanitarie, scolastiche, parcheggi, luoghi di socialità e cultura). Attualmente la legge prevede che per ogni cittadino ci siano 18mq di servizi a disposizione, un valore che nel Prg del 2006 è sceso a 16mq, ma che con il nuovo Prg salirà a quasi 40 mq per abitante, in linea con le maggiori città del nord Europa. Il tutto senza aumentare il consumo di suolo ma sfruttando aree già inserite nel tessuto edificato.

3- INFRASTRUTTURE VERDI

I servizi che nasceranno negli attuali vuoti urbani dovranno ovviamente essere connessi, tra loro e con il territorio. Il concetto di strada viene così superato da quello di “corridoio verde”: percorsi ciclopedonali alberati in cui troverà spazio anche la mobilità tradizionale, seppur con minore priorità. La mobilità sostenibile sarà favorita rispetto all’uso di auto tradizionali. Le alberature caduche previste sui corridoi, che in inverno lasciano passare il calore solare e in estate lo trattengono, permettono di ridurre di 5° l’escursione termica.

Dove non sarà possibile costruire corridoi verdi, si procederà a convertire alcune vie di collegamento esistenti in “Zone 30”: arterie ciclopedonali dove le auto possono transitare solo nel rispetto di rigidi limiti di velocità, favorendo mobilità alternativa e trasporto pubblico. Il Parco Agricolo Urbano, ripensato come un Parco Agroalimentare dove la natura incontra socialità, sport e commercio, sarà il cuore delle nuove arterie verdi.

4- SCALO MERCI E METROFERROVIA: IL PRG È GIA’ IN ATTO

Una città con due cuori. Se il Parco Agroalimentare con i suoi “corridoi verdi” diventerà l’epicentro della mobilità green, l’ex Scalo merci, trasformato in terminal dei Bus in collegamento diretto con la stazione principale della metro-ferrovia e con quella ferroviaria, sarà il cuore del trasporto pubblico. Attueremo così una strategia di sviluppo transito-orientato (TOD), con la nascita di aree commerciali e di servizi in coincidenza con le fermate della metropolitana di superfice. I lavori in corso allo Scalo Merci testimoniamo la coerenza tra le opere in atto e lo sviluppo previsto dal nuovo Prg.

5- MISURE DI MITIGAZIONE AMBIENTALE

Cosa fare, subito, per il clima? Prevedere un obbligo di piantumazione di alberi in diretta correlazione alle superfici che si andranno a edificare; predisporre il “Piano integrato del verde”, ovvero una sorta di Prg del verde che prende avvio da una completa mappatura dell’esistente, già peraltro in atto.

6- LA SOCIALITA’ DI NUOVO AL CENTRO

A ridurre oggi la qualità di vita di buona parte del nostro Centro storico contribuisce fortemente la mancanza di servizi quali, ad esempio, parcheggi, impianti sportivi, giardini, assenti in ampi tratti del nostro tessuto urbano, fittamente residenziale. Sono due le strategie per ridare ossigeno a queste zone:

a) “Aree di rigenerazione”: offrire al privato la possibilità di ristrutturare zone prive di pregio non solo da un punto di vista edilizio ma anche urbanistico, ridisegnando anche strade e spazi pubblici.

b) “Aree di demolizione senza ricostruzione”: in cambio della cessione al Comune di immobili abbandonati e fatiscenti ubicati in particolare nel centro storico, si concederà la possibilità di costruire nuove abitazioni in altre aree già residenziali. Il Comune sfrutterà queste aree per creare spazi di socialità e di aggregazione.

7- RESIDENZIALE PROPORZIONATO AL REALE FABBISOGNO

Secondo le indagini statistiche, la popolazione residente di Ragusa non si discosterà in modo significativo, per molti anni ancora, dal numero odierno di poco più di 70.000 abitanti, mentre gli alloggi attualmente esistenti sono in grado di ospitare una popolazione di oltre 100.000 abitanti: effetto di politiche urbanistiche sbagliate che hanno prodotto un forte squilibrio tra domanda ed offerta, con conseguente drastico deprezzamento degli immobili, in particolare di quelli di più antica costruzione e di minor pregio. Le scelte urbanistiche del futuro dovranno tener conto del reale fabbisogno abitativo della città. Occorre limitare le aree destinate ad edilizia residenziale, oggi sovradimensionate, e al tempo stesso adottare nuove strategie per le cosiddette “zone di recupero”, agglomerati residenziali periferici nati al di fuori da ogni previsione urbanistica ma ormai oggetto di sanatoria. Il modello dei “piani di recupero” ha dimostrato tutti i suoi limiti e sarà sostituito dai “Piani particolareggiati attuativi”, che in modo più razionale regolamenteranno le aree intercluse.

8- IL SISTEMA CONFORMATIVO DEI SERVIZI

Oggi a farsi carico della realizzazione del cosiddetto “verde attrezzato” è l’ente pubblico, che puntualmente poi cede la gestione ai privati. Secondo il nuovo Prg potrà essere direttamente il privato a realizzare, ad esempio, strutture sportive, contribuendo alla nascita di servizi per la città e migliorandone la qualità di vita”.


Ragusa 10/11/2022

L’Ufficio Stampa
Notizie Flash
MODICA . IL 7 FEBBRAIO STAGE PER GUIDE TURISTICHE
RAGUSA - OSSERVAZIONI DEL PD SUL PRG, CHE VA RITIRATO.
IBLA - PROROGA PASS Z.T.L.
MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 GENNAIO 2023
RAGUSA - BONUS SOCIALE TARI 2023
RAGUSA - PER FIRRINCIELI (M5S) IN AUMENTO FURTI A MINICAR IN SOSTA DAVANTI AL LICEO " FERMI "
ACATE - 7 MESI DALLA SCOMPARSA DI DAOUDA DIANE
RAGUSA - IL CAPOLUOGO TRA I 154 COMUNI SELEZIONATI DA ANCI PER LE POLITICHE GIOVANILI
MODICA - I LAVORATORI DELLA SpM DA 4 MESI SENZA STIPENDIO
MODICA - STATO DI AGITAZIONE DEI DIPENDENTI COMUNALI A 35 ORE
03-02-2023 11:59 - Attualità
[]
Alle Urne in Sicilia per le Elezioni Comunali, si vota il 28 e 29 maggio: ecco dove Alle urne Catania, Ragusa, Siracusa e Trapani

Domenica 28 e lunedì 29 maggio si andrà al voto per le Amministrative in 129 Comuni siciliani. Lo ha deciso la giunta regionale, guidata da Renato Schifani, nel corso della riunione di oggi. Il 28 maggio si voterà dalle 7 alle 23, mentre il giorno successivo dalle 7 alle 15. L’eventuale turno di ballottaggio nei Comuni più grandi si terrà l’11 e il 12 giugno.

Le date...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
03-02-2023 17:39 - Attualità
[]
3 febbraio 2023

“Eat to meet” domani al Pietre nere resort di Modica

E’ l’evento promosso da Cna Sicilia e dal raggruppamento

Giovani imprenditori. Ci sarà il presidente nazionale Gualandi

La Cna territoriale di Ragusa ospita, domani, sabato 4 febbraio, l’evento denominato “Eat to meet”, all’insegna di “Eat, meet, enjoy your business!” promosso dalla Cna Sicilia alla presenza del presidente nazionale dei giovani imprenditori, Simone Gualandi. L’appuntamento, a partire dalle 10, si terrà al Pietre...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
03-02-2023 16:48 - Politica
[]
ASSEMBLEA AD ACATA PER CHIEDERE VERITA' E GIUSTIZIA PER DAOUDA DIANE E DIRITTI PER TUTTE E TUTTI
Domani 4 febbraio, a piú di sette mesi dalla scomparsa di Daouda Diane, si terrà ad Acate (RG) a partire dalle ore 17:00, un’assemblea aperta presso il centro Passpuort per non fare calare il silenzio su una vicenda drammatica e dai contorni inquietanti. Un’iniziatica pubblica per far emergere con forza i bisogni e le condizioni dei lavoratori e delle lavoratrici che vivono le condizioni di sfrutta...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 17:19 - Istruzione e Formazione
[]
Istituzione della sezione del Nautico nella scuola di Vittoria

Si crea una nuova offerta formativa per gli studenti del comprensorio per il prossimo anno scolastico 2023/24. Nascerà infatti, l’istituto di istruzione Nautica. Con decreto assessoriale della Regione Siciliana n. 119/Istr del 01 Febbraio 2023 è stata ufficializzata la nascita dell’Istituto Nautico a Vittoria. Il Sindaco Francesco Aiello e l’assessore alla Pubblica istruzione, Filippo Foresti, hanno dichiarato: “Diventa realtà la ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 15:56 - Istruzione e Formazione
[]
Scuola: Rizza (Flc Cgil Sicilia), altro che gabbie salariali e autonomia, servono i riscaldamenti

Palermo, 02 febbraio 2023 – “Mentre il governo discute di gabbie salariali e di autonomia differenziata, i nostri studenti soffrono il freddo a causa dei continui guasti agli impianti di riscaldamento”. Lo dichiarano i segretari della Flc Cgil Sicilia, Adriano Rizza, e della Flc Cgil Palermo, Fabio Cirino.
“Bisogna prendere atto – argomentano – delle pessime condizioni in cui versano le nostre stru...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 12:37 - Attualità
[]
“Quando la comunicazione non è un optional”

Sono ormai anni che Lo Scontrino sospeso si dedica alla solidarietà portando avanti diversi progetti di sostegno socio-culturale, una solidarietà a 360° che include ogni tipo di richiesta, come da promessa storica fatta nel 2020 quando, come a siglare un patto, l’ideatrice affermò: Saremo presenti nelle vostre esigenze, fino a che l’ultima famiglia non avrà più bisogno di noi.

E quando si tratta di TENDERE LA MANO, noi ci siamo sempre.

Capita, dunque,...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 10:50 - Cronaca Locale
[]
Comiso: tre giovani denunciati dalla Polizia di Stato per ricettazione di un’autovettura. Eseguita anche una misura detentiva per mesi 9 a carico di un soggetto del luogo per reati in materia di stupefacenti

La notte tra sabato e domenica gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Comiso hanno denunciato in stato di libertà tre giovani, di cui uno straniero, per ricettazione.

Nei fatti, il proprietario dell’autovettura, accortosi del furto del proprio veicolo che aveva parcheggiato d...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 17:52 - Attualità
[]

Anche Vittoria protagonista alla kermesse musicale di Sanremo. Sono infatti, sei i professionisti che dalla settimana prossima saranno presenti dietro le quinte del festival per deliziare, non solo i palati degli artisti, ma anche per coccolare le star. A volare in terra ligure saranno i pizzaioli Gianfranco Carbonaro, Giuseppe Amarù e Fabio Ferrara che con le loro sapienti mani prepareranno delle pizze prelibate cucinate rigorosamente con prodotti enogastronomici vittoriesi. A Maria Romano (...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 12:53 - Politica
[]
Il sindaco Marino e gli amministratori incontrano i residenti di Cava d’Aliga

Cinque interventi immediati annunciati dal sindaco nella borgata

Partecipato e sentito.

Si è tenuto sabato mattino l’incontro fra l’amministrazione Marino e i residenti della borgata rivierasca di Cava d’Aliga.

All’appuntamento, voluto dal sindaco e calendarizzato nell’ambito degli incontri periodici con i residenti delle borgate e delle periferie, ha partecipato tutta la giunta, la presidente del consiglio e parecchi c...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 11:02 - Attualità
[]
Anci Sicilia, conclusi i lavori a Palermo della XII Assemblea.

Paolo Amenta è stato eletto presidente all’unanimità nel corso della XII Assemblea congressuale Anci sul tema: “gli Enti locali dell’Isola, tra autonomia speciale e autonomia differenziata”.
Amenta, Sindaco di Canicattini Bagni, nel siracusano, era vicepresidente uscente ed è stato l’unico a candidarsi alla massima carica dell’Anci regionale. Presenti all'assemblea, Leoluca Orlando e Enzo Bianco.
Il Sindaco di Vittoria, On. Prof. Fra...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
31-01-2023 10:51 - Tecnologia
[]
Comiso, 31 gennaio 2023

Agricoltura, il sistema Lualtek approda in Lombardia e in Veneto: nuovi metodi di monitoraggio senza rete elettrica e internet
Il sistema Lualtek varca le frontiere siciliane. Il monitoraggio delle coltivazioni senza elettricità e senza rete internet, ideato da due giovani siciliani, approda in Veneto, alla Fieragricola Tech di Verona.

L’1 e il 2 febbraio, Alessio e Luca Occhipinti, ideatori dell’innovativo sistema di sensori che potrebbe rivoluzionare l’agricoltura, pres...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
30-01-2023 16:29 - Cultura & Arte
[]
Acate, 30 gennaio 2023

Un cenacolo culturale e una biblioteca: nasce ad Acate la “Fondazione Maria Giovanna Baglieri”.

Una dirigente scolastica in pensione ha donato 4000 libri ad una fondazione che porta il suo nome. La Biblioteca Mnemosine (nome tratto dalla mitologia greca) promuoverà la cultura e l’amore per la lettura.
Un cenacolo culturale nel cuore della cittadina. Ad Acate, una biblioteca privata, oggi ricca di più di 4000 volumi, diventa un presidio culturale a disposizione dei giovani ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
02-02-2023 11:13 - Cultura & Arte
[]

Termini Imerese, si parla degli insediamenti negli Iblei durante il Medioevo al Corso promosso da BCsicilia

Si terrà sabato 4 febbraio 2023 alle ore 16,30 la nuova lezione del Corso di Archeologia Medievale promosso da BCsicilia, in collaborazione con il Dipartimento Culture e Società dell’Università di Palermo, il Museo Civico, l’Università Popolare Termini Imerese e la Parrocchia San Nicola di Bari. Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale di BCsicilia, è prevista la ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 12:27 - Attualità
[]
L’importanza del ‘contatto fisico’ per l’essere umano

Ho appena letto che una ragazza 19enne è stata trovata impiccata nei bagni dell'università a Milano. Nella sua borsa è stato trovato in biglietto ove ha scritto: "ho fallito negli studi".
Questo è il frutto delle pressioni sociali che purtroppo ci inculca la società odierna.
Ma in questo mio scritto voglio analizzare questo tragico evento da un altro punti di vista.
Ci troviamo in una società altamente tecnologica, ma altrettanto apatica e pri...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 11:26 - Cultura & Arte
[]
Nuovo allestimento per una sala del Museo del Costume

“Asia – Africa. 8 Paesi tra colori, disegni, decori e lucentezze” è il tema del nuovo allestimento di una sala del Mu.De.Co che racconterà la ricchezza della diversità culturale di Afghanistan, Pakistan, Siria, Egitto, Algeria, Gambia, Senegal e Somalia.

“L’abito tradizionale, – afferma il direttore del Mu.De.Co., Nuccio Iacono - oltre ad essere un legame inscindibile con la propria terra di origine, è una vera e propria forma tessile di co...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 11:19 - Eventi
[]
Musikanten Ttributo a Franco Battiato con la prima edizione di “E io…avrò cura di te”

Domenica 29 gennaio, presso il teatro del Sacro Cuore di Gesù di Ragusa, è andata in scena la prima fortunata edizione del concerto in favore delle famiglie in difficoltà organizzato dal gruppo musicale ragusano Musikanten Tributo a Franco Battiato, sostenuto dalla Caritas Diocesana e la Curia di Ragusa. Il pubblico strabordante, arrivato in quantità nettamente superiore alla capienza del teatro stesso in ris...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
31-01-2023 11:10 - Eventi
[]
Un racconto fatto di incontri di vita vissuta con questi meravigliosi strumenti.
I grandi maestri che ho avuto modo di conoscere durante questo cammino, e incontrati anche nei miei spostamenti in giro per il mondo, sono una parte importante del racconto.
Il tramite della loro cultura, soprattutto in Sud America, Africa e Medio Oriente, mi ha illuminato nel comprendere e appassionarmi alle mie dirette origini culturali, legati sopratutto ai tamburi a cornice della tradizione orale Siciliana e de...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-01-2023 18:37 - Cultura & Arte
[]
La Chiesa della Madonna di Loreto (dello Reto), un “fantasma” nel territorio modicano, già extra-moenia. Ovvero come la perduta memoria cittadina possa creare “mostri” storici e socio-culturali. Da qualche giorno si è aperta “la caccia” alle origini e allo stato attuale della Chiesa di Nostra Signora di Loreto, da sempre indicata orbitante nell'area di quello che comunemente è detto il quartiere “do ritu”, che toponomasticamente potrebbe aver preso proprio origine dall'insediamento del rito m...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
17-01-2023 12:24 - Angolo dell´Arte
[]
MILANO 24 maggio: Un ricordo dello scultore Biagio Frisa.

Erano gli anni '56, '57, '58: frequentavo assiduamente a Comido (RG) la bottega dello scultore Biagio Frisa, che aveva trasformato in una bottega di ceramica non sapevo cosa, nonostante questo rimanevo catturato dai colori e dalle forme che avevo notato in una mostra al circolo " Amici dell'Arte" , dove mio padre era custode.

Frisa era un abilissimo scultore, ma soprattutto un imprenditore eccellente. Lo dico adesso con cognizione di cau...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
12-01-2023 15:02 - Angolo dell´Arte
[]

Continua senza sosta l’ascesa dei Blinding Sunrise. Nonostante il nome possa risultare sconosciuto a molti, questa band iblea (composta da cinque vittoriesi e un ragusano) sta continuando a riscuotere successi internazionali ed è famosissima in tutto il mondo. La band è composta da Mattia Giuffrida e Francesca Ereddia alle voci, Matteo Lorefice e Luca Pace alle chitarre, Onofrio Butera al basso e Valerio Macca alla batteria.

Di qualche giorno fa l’ultimo riconoscimento alla loro bravura: part...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
Utenti Online
12

Visitatore Numero
2156158

totale visite
8312067


invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è "Piparo Girolamo", il sito web ecodegliblei.it è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor Piparo Girolamo. Recapiti e dati legali:

Via Generale Cascino, 50 - 97013 Comiso (RG)

Cod. Fiscale: PPRGLM48L19C927D

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a girolamopiparo@gmail.com oppure indirizzare una comunicazione scritta all'indirizzo della sede legale sopra citata.
Informativa privacy aggiornata il 11/01/2023 00:00
torna indietro leggi Privacy Policy
 obbligatorio

cookie