03 Febbraio 2023
percorso: Home > Categorie > Sport

RAGUSA - LA VIRTUS RAGUSA STECCA IN CASA CONTRO PETRARCA PADOVA



Nell’undicesima giornata di campionato la Virtus non regge la sfuriata offensiva della Petrarca Padova, amara sconfitta al Pala Padua

La Virtus Ragusa, ancora vittima degli infortuni di alcuni membri importanti della squadra, non riesce a strappare la vittoria alla Petrarca Padova, guidata da un Morgillo che mette a referto 29 punti.

Dopo un’entrata in scena abbastanza contratta da parte della Virtus Ragusa un parziale di 4-0 realizzato dal duo Gaetano-Zanetti.

Un instancabile Cassar a rimbalzo consente delle azioni cadenzate nella metà campo offensiva grazie alle quali la Virtus riesce a rassettare il punteggio, che dice 8-7 nei primi 5 minuti di gioco.

Le copiose palle perse da parte dei ragusani consentono un primo vantaggio dei ragazzi di coach Volpato, vantaggio segnato da 2 triple di Morbillo, seguite da un fallo di sfondamento fischiato a Cassar. La panchina iblea si agita, così come il quintetto schierato che non trova la giusta cadenza in difesa. Capitan Ianelli cerca di tirare fuori i suoi da questo momento di trans, con un passaggio no look che fa trovare profitto a Gaetano con 2 liberi segnati. Morgillo però, poco dopo, riesce a concretizzare un’azione da 3 punti che mette nuovamente in difficoltà Ragusa, ed è ancora Morgillo, protagonista di questi ultimi minuti che porta, con l’eccellente esecuzione di un pick&roll, la sua Padova al massimo vantaggio. Al termine del primo quarto il punteggio è 12-24.
Ricomincia il secondo quarto di gioco con un’ottima difesa che premia Zanetti e Ianelli, ma capitan Coppo, con un importante tiro da tre punti, sembra dare una batosta ai ragazzi di coach Bocchino, ma questo è solo l’inizio di due azioni da botta e risposta dirette dai due capitani, infatti Ianelli non perde tempo a far sentire la sua presenza in campo con un tiro da tre punti, seguito da altri 3 punti. Sebbene la presenza impavida di Simon in difesa, sempre pronto a impedire il canestro all’avversario, con delle stoppate degne dei colossi dell’NBA, in questo secondo quarto entrambe le squadre faticano a trovare punti. Un Gaetano imponente in attacco, con una schiacciata e un tap-in, consentono un parziale di 9-5. Padova però è ancora lì, con la testa sulla partita, e approfittano di un momentaneo black out dei ragusani che costringono coach Bocchino a richiamarli in panchina. I ragazzi rientrano più carichi, con una tripla di Ianelli e una stoppata che non si sa se attribuire a Simon o Gaetano. Coach Volpato ne approfitta anche lui per spendere un time out, subito dopo un’azione tutta Virtus. Secondo quarto termina 26-41

Tornano in campo le due formazioni dopo la pausa lunga, Ragusa è rientrata in campo con non meno difficoltà in difesa e in attacco. Sono una tripla di Cassar e un fallo subito da Gaetano a cercare di dare uno sprint, che sembra ciò che manca alla squadra locale. Cassar risponde molto bene al distacco di 16 punti, con due falli subiti, una tripla e 2/2 dalla lunetta, decisivo in questo inizio quarto. Coach bocchino decide di cambiare il gioco con un quintetto veloce, questa decisione tattica senz’altro aiuta i ragazzi guidati in campo da Ianelli che riesce ad aggiungere due punti al referto, ma il pick&roll in cui Padova riesce a realizzare continuano ad inibire la difesa Ragusana. Padova riesce ad ottenere il suo massimo vantaggio nel più 22. Coach Bocchino si infuria dalla panchina e lamenta l’atteggiamento dei suoi, atteggiamento che lascia il pubblico perplesso dopo la precedente vittoria di carattere in territorio bergamasco. Coach Bocchino chiama all’appello i suoi under, e Giovanni Tumino, classe 2007, si dimostra presente, con un assist che regala 3 punti a Cassar, e poi altri 3. Un ottimo Cassar, l’uomo della rimonta, non riesce comunque a invertire le frecce del gioco. Padova sta conducendo una partita con ottime percentuali. Il tabellone al terzo quarto dice 43-63

Durante il quarto quarto Cassar, che fin’ora ha registrato 8/8 dalla linea di carità, si rivela affidabile ai liberi. Simon con un’azione sulla sirena riporta Ragusa al -15, ma dall’altra meta campo un’eccellente Bianconi realizza un canestro che fa di nuovo fare due passi indietro alla Virtus. Un Cassar da 19 punti continua ad essere fondamentale per la compagine ragusana, riesce a dare fiducia per un importantissimo 2/2 di Gaetano che riporta agusa sul -13 e poi con 3 punti ghiacciati di Simon Ragusa rientra in gara sul -10, time out per coach Volpato e ancora 04:46 minuti di gioco. Il Pala Padua si accende ad incitare i ragazzi, Ragusa deve crederci, sebbene l’uscita dal pitturato di Gaetano, per 5 falli, renda ciò un’impresa ardua. Un prestante rimbalzo offensivo di Epifani porta ragusa in contropiede dove lo stesso subisce fallo, subito dopo capitan Ianelli consente a Ragusa di avanzare di tre caselle e di raggiungere il -7, ma ben presto ritornano 10 le lunghezze di vantaggio, grazie ad un buon rimbalzo difensivo di Bolpin e due canestri dalla linea di carità. Padova, nonostante la notevole rimonta della formazione in maglia bianca, è ancora in partita, e Bianconi lo mette per iscritto con un tiro dai 6 metri. Zanetti riesce ad accorciare, con 4 punti, la distanza a -15, seguito da altri due punti firmati Filippo Valenti. Le distanze da recuperare sono ora 9, e poco più di un possesso da giocare. La Virtus non riesce a neutralizzare il deficit che si è mantenuto per i primi tre quarti, il match premia la Petrarca Padova con un punteggio finale di 66-75.

Coach Bocchino commenta a fine match “Difficile analizzare una sconfitta dopo l’eccellente prova di Bergamo. Bisogna assolutamente ripartire dagli ultimi 10 minuti dove la squadra, per atteggiamento e voglia di fare, ha sicuramente provato a ribaltare la situazione. Adesso bisogna pensare alla partita di domenica contro la Virtus Padova e trovare energie e soluzioni”.

Virtus Ragusa

Cassar 20, Ianelli 13, Simon 8, Valenti 2, Gaetano 12, Zanetti 11, Festinese, Epifani, Tumino, Guccione n.e., Mirabella n.e., Milojevic n.e.

UBP Petrarca Padova

Turel 9, Bianconi 17, Bolpin 7, Morgillo 29, Borsetto 2, Basile 2, Coppo 6, Maran 3, Stavla, Vinciguerra, Bombardieri,


Virtus Ragusa
Notizie Flash
MODICA - STATO DI AGITAZIONE DEI DIPENDENTI COMUNALI A 35 ORE
RAGUSA - PER FIRRINCIELI (M5S) IN AUMENTO FURTI A MINICAR IN SOSTA DAVANTI AL LICEO " FERMI "
MODICA . IL 7 FEBBRAIO STAGE PER GUIDE TURISTICHE
RAGUSA - IL CAPOLUOGO TRA I 154 COMUNI SELEZIONATI DA ANCI PER LE POLITICHE GIOVANILI
MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 GENNAIO 2023
RAGUSA - OSSERVAZIONI DEL PD SUL PRG, CHE VA RITIRATO.
COMISO - "EDITH STEIN ": ULTIMO SEMINARIO FILOSOFICO ON LINE CON IL PROF. DI MAURO
VITTORIA - PENURIA D'ACQUA AL " MARCONI "
RAGUSA - FIRRINCIELI (M5S) SU PEDIATRIA
ACATE - 7 MESI DALLA SCOMPARSA DI DAOUDA DIANE
02-02-2023 17:19 - Istruzione e Formazione
[]
Istituzione della sezione del Nautico nella scuola di Vittoria

Si crea una nuova offerta formativa per gli studenti del comprensorio per il prossimo anno scolastico 2023/24. Nascerà infatti, l’istituto di istruzione Nautica. Con decreto assessoriale della Regione Siciliana n. 119/Istr del 01 Febbraio 2023 è stata ufficializzata la nascita dell’Istituto Nautico a Vittoria. Il Sindaco Francesco Aiello e l’assessore alla Pubblica istruzione, Filippo Foresti, hanno dichiarato: “Diventa realtà la ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 15:56 - Istruzione e Formazione
[]
Scuola: Rizza (Flc Cgil Sicilia), altro che gabbie salariali e autonomia, servono i riscaldamenti

Palermo, 02 febbraio 2023 – “Mentre il governo discute di gabbie salariali e di autonomia differenziata, i nostri studenti soffrono il freddo a causa dei continui guasti agli impianti di riscaldamento”. Lo dichiarano i segretari della Flc Cgil Sicilia, Adriano Rizza, e della Flc Cgil Palermo, Fabio Cirino.
“Bisogna prendere atto – argomentano – delle pessime condizioni in cui versano le nostre stru...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 12:37 - Attualità
[]
“Quando la comunicazione non è un optional”

Sono ormai anni che Lo Scontrino sospeso si dedica alla solidarietà portando avanti diversi progetti di sostegno socio-culturale, una solidarietà a 360° che include ogni tipo di richiesta, come da promessa storica fatta nel 2020 quando, come a siglare un patto, l’ideatrice affermò: Saremo presenti nelle vostre esigenze, fino a che l’ultima famiglia non avrà più bisogno di noi.

E quando si tratta di TENDERE LA MANO, noi ci siamo sempre.

Capita, dunque,...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 10:50 - Cronaca Locale
[]
Comiso: tre giovani denunciati dalla Polizia di Stato per ricettazione di un’autovettura. Eseguita anche una misura detentiva per mesi 9 a carico di un soggetto del luogo per reati in materia di stupefacenti

La notte tra sabato e domenica gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Comiso hanno denunciato in stato di libertà tre giovani, di cui uno straniero, per ricettazione.

Nei fatti, il proprietario dell’autovettura, accortosi del furto del proprio veicolo che aveva parcheggiato d...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 17:52 - Attualità
[]

Anche Vittoria protagonista alla kermesse musicale di Sanremo. Sono infatti, sei i professionisti che dalla settimana prossima saranno presenti dietro le quinte del festival per deliziare, non solo i palati degli artisti, ma anche per coccolare le star. A volare in terra ligure saranno i pizzaioli Gianfranco Carbonaro, Giuseppe Amarù e Fabio Ferrara che con le loro sapienti mani prepareranno delle pizze prelibate cucinate rigorosamente con prodotti enogastronomici vittoriesi. A Maria Romano (...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 12:53 - Politica
[]
Il sindaco Marino e gli amministratori incontrano i residenti di Cava d’Aliga

Cinque interventi immediati annunciati dal sindaco nella borgata

Partecipato e sentito.

Si è tenuto sabato mattino l’incontro fra l’amministrazione Marino e i residenti della borgata rivierasca di Cava d’Aliga.

All’appuntamento, voluto dal sindaco e calendarizzato nell’ambito degli incontri periodici con i residenti delle borgate e delle periferie, ha partecipato tutta la giunta, la presidente del consiglio e parecchi c...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 11:02 - Attualità
[]
Anci Sicilia, conclusi i lavori a Palermo della XII Assemblea.

Paolo Amenta è stato eletto presidente all’unanimità nel corso della XII Assemblea congressuale Anci sul tema: “gli Enti locali dell’Isola, tra autonomia speciale e autonomia differenziata”.
Amenta, Sindaco di Canicattini Bagni, nel siracusano, era vicepresidente uscente ed è stato l’unico a candidarsi alla massima carica dell’Anci regionale. Presenti all'assemblea, Leoluca Orlando e Enzo Bianco.
Il Sindaco di Vittoria, On. Prof. Fra...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
31-01-2023 10:51 - Tecnologia
[]
Comiso, 31 gennaio 2023

Agricoltura, il sistema Lualtek approda in Lombardia e in Veneto: nuovi metodi di monitoraggio senza rete elettrica e internet
Il sistema Lualtek varca le frontiere siciliane. Il monitoraggio delle coltivazioni senza elettricità e senza rete internet, ideato da due giovani siciliani, approda in Veneto, alla Fieragricola Tech di Verona.

L’1 e il 2 febbraio, Alessio e Luca Occhipinti, ideatori dell’innovativo sistema di sensori che potrebbe rivoluzionare l’agricoltura, pres...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
30-01-2023 16:29 - Cultura & Arte
[]
Acate, 30 gennaio 2023

Un cenacolo culturale e una biblioteca: nasce ad Acate la “Fondazione Maria Giovanna Baglieri”.

Una dirigente scolastica in pensione ha donato 4000 libri ad una fondazione che porta il suo nome. La Biblioteca Mnemosine (nome tratto dalla mitologia greca) promuoverà la cultura e l’amore per la lettura.
Un cenacolo culturale nel cuore della cittadina. Ad Acate, una biblioteca privata, oggi ricca di più di 4000 volumi, diventa un presidio culturale a disposizione dei giovani ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
02-02-2023 11:13 - Cultura & Arte
[]

Termini Imerese, si parla degli insediamenti negli Iblei durante il Medioevo al Corso promosso da BCsicilia

Si terrà sabato 4 febbraio 2023 alle ore 16,30 la nuova lezione del Corso di Archeologia Medievale promosso da BCsicilia, in collaborazione con il Dipartimento Culture e Società dell’Università di Palermo, il Museo Civico, l’Università Popolare Termini Imerese e la Parrocchia San Nicola di Bari. Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale di BCsicilia, è prevista la ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-02-2023 12:27 - Attualità
[]
L’importanza del ‘contatto fisico’ per l’essere umano

Ho appena letto che una ragazza 19enne è stata trovata impiccata nei bagni dell'università a Milano. Nella sua borsa è stato trovato in biglietto ove ha scritto: "ho fallito negli studi".
Questo è il frutto delle pressioni sociali che purtroppo ci inculca la società odierna.
Ma in questo mio scritto voglio analizzare questo tragico evento da un altro punti di vista.
Ci troviamo in una società altamente tecnologica, ma altrettanto apatica e pri...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 11:26 - Cultura & Arte
[]
Nuovo allestimento per una sala del Museo del Costume

“Asia – Africa. 8 Paesi tra colori, disegni, decori e lucentezze” è il tema del nuovo allestimento di una sala del Mu.De.Co che racconterà la ricchezza della diversità culturale di Afghanistan, Pakistan, Siria, Egitto, Algeria, Gambia, Senegal e Somalia.

“L’abito tradizionale, – afferma il direttore del Mu.De.Co., Nuccio Iacono - oltre ad essere un legame inscindibile con la propria terra di origine, è una vera e propria forma tessile di co...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-02-2023 11:19 - Eventi
[]
Musikanten Ttributo a Franco Battiato con la prima edizione di “E io…avrò cura di te”

Domenica 29 gennaio, presso il teatro del Sacro Cuore di Gesù di Ragusa, è andata in scena la prima fortunata edizione del concerto in favore delle famiglie in difficoltà organizzato dal gruppo musicale ragusano Musikanten Tributo a Franco Battiato, sostenuto dalla Caritas Diocesana e la Curia di Ragusa. Il pubblico strabordante, arrivato in quantità nettamente superiore alla capienza del teatro stesso in ris...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
31-01-2023 11:10 - Eventi
[]
Un racconto fatto di incontri di vita vissuta con questi meravigliosi strumenti.
I grandi maestri che ho avuto modo di conoscere durante questo cammino, e incontrati anche nei miei spostamenti in giro per il mondo, sono una parte importante del racconto.
Il tramite della loro cultura, soprattutto in Sud America, Africa e Medio Oriente, mi ha illuminato nel comprendere e appassionarmi alle mie dirette origini culturali, legati sopratutto ai tamburi a cornice della tradizione orale Siciliana e de...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-01-2023 18:37 - Cultura & Arte
[]
La Chiesa della Madonna di Loreto (dello Reto), un “fantasma” nel territorio modicano, già extra-moenia. Ovvero come la perduta memoria cittadina possa creare “mostri” storici e socio-culturali. Da qualche giorno si è aperta “la caccia” alle origini e allo stato attuale della Chiesa di Nostra Signora di Loreto, da sempre indicata orbitante nell'area di quello che comunemente è detto il quartiere “do ritu”, che toponomasticamente potrebbe aver preso proprio origine dall'insediamento del rito m...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
17-01-2023 12:24 - Angolo dell´Arte
[]
MILANO 24 maggio: Un ricordo dello scultore Biagio Frisa.

Erano gli anni '56, '57, '58: frequentavo assiduamente a Comido (RG) la bottega dello scultore Biagio Frisa, che aveva trasformato in una bottega di ceramica non sapevo cosa, nonostante questo rimanevo catturato dai colori e dalle forme che avevo notato in una mostra al circolo " Amici dell'Arte" , dove mio padre era custode.

Frisa era un abilissimo scultore, ma soprattutto un imprenditore eccellente. Lo dico adesso con cognizione di cau...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
12-01-2023 15:02 - Angolo dell´Arte
[]

Continua senza sosta l’ascesa dei Blinding Sunrise. Nonostante il nome possa risultare sconosciuto a molti, questa band iblea (composta da cinque vittoriesi e un ragusano) sta continuando a riscuotere successi internazionali ed è famosissima in tutto il mondo. La band è composta da Mattia Giuffrida e Francesca Ereddia alle voci, Matteo Lorefice e Luca Pace alle chitarre, Onofrio Butera al basso e Valerio Macca alla batteria.

Di qualche giorno fa l’ultimo riconoscimento alla loro bravura: part...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
Utenti Online
5

Visitatore Numero
2154716

totale visite
8307886


invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è "Piparo Girolamo", il sito web ecodegliblei.it è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor Piparo Girolamo. Recapiti e dati legali:

Via Generale Cascino, 50 - 97013 Comiso (RG)

Cod. Fiscale: PPRGLM48L19C927D

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a girolamopiparo@gmail.com oppure indirizzare una comunicazione scritta all'indirizzo della sede legale sopra citata.
Informativa privacy aggiornata il 11/01/2023 00:00
torna indietro leggi Privacy Policy
 obbligatorio

cookie