05 Dicembre 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Economia

RAGUSA - NUOVE TAPPE PER IL RADDOPPIO DELLA RG/ CT: A " SINTAGMA " IL PROGETTO ESECUTIVO.

Comitato Raddoppio Ragusa Catania
RAGUSA-CATANIA, LE VARIE TAPPE DELLA NUOVA PROCEDURA PUBBLICA

ILLUSTRATE NEL CORSO DI UNA VIDEOCONFERENZA TRA COMITATO E VICEMINISTRO CANCELLERI





Lo scorso giovedì 5 novembre si è tenuta una videoconferenza tra il Comitato della Rg-Ct e il viceministro Cancelleri dopo le sollecitazioni dello stesso comitato; erano presenti anche l’on. Stefania Campo e il sindaco di Ragusa Peppe Cassì con l’assessore Giovanna Licitra. L‘incontro è stato organizzato dalla segreteria del viceministro per fare il punto sui passaggi burocratici e sui singoli aspetti tecnici utili a definire i tempi necessari per l’apertura dei cantieri del raddoppio della Rg-Ct.

Ci corre in primis l’obbligo di ringraziare la disponibilità al confronto del viceministro e dei partecipanti.

La nuova procedura pubblica prevede in questa fase due percorsi: un iter tecnico di redazione del progetto esecutivo dell’opera e un iter politico di nomina del commissario straordinario dell’opera.

Il progetto esecutivo è stato affidato da Anas alla società di progettazione Sintagma già dal mese di settembre ed è in piena fase di elaborazione per la consegna entro il mese di febbraio 2021. Il viceministro ha affermato che, per accelerare i tempi di realizzazione, la scelta progettuale prevede l’ipotesi di 4 lotti funzionali e non 8, come precedentemente annunciato.

Il passaggio burocratico con il ministero dei Trasporti prevede una procedura semplificata rispetto alle fasi precedenti e le famose “ottemperanze” che dipendono dai vari ministeri e da enti pubblici/privati saranno di verifica e confermative rispetto alle prescrizioni indicate dal Cipe nella delibera con efficacia dal 30 giugno 2020.

Per quanto riguarda il commissario straordinario, la norma contenuta nel decreto semplificazioni all’art. 9, definisce i singoli interventi istituzionali e ne regola la loro tempistica. Il presidente Giuseppe Conte ha già consumato i passaggi nella maggioranza ottenendone la condivisione; i nomi, di competenza del ministro De Micheli, sono già stati esplicitati e saranno di natura prettamente “tecnica”. Questa scelta è dettata dalla primaria esigenza che gli stessi devono avere competenze e capacità di usare i poteri assegnati dalla legge senza indugi e inutili perdite di tempo; entro venti giorni dal passaggio della lista dei nomi presso le commissioni parlamentari si potrà emanare il decreto di nomina definitivo da parte del Governo nazionale.

A questo punto il commissario potrà espletare con efficacia, efficienza e quale “organo monocratico” i poteri assegnati sin dall’approvazione del progetto esecutivo. Lo stesso viceministro Cancelleri ci ha rassicurato che eventuali incomprensioni di natura politica sono già in fase di definitivo chiarimento ed ha tenuto a sottolineare che il lavoro sarà di “squadra” ad iniziare dalla Regione, dagli enti locali e dai territori coinvolti in un rinnovato clima di stima e fiducia che è già in atto ai massimi livelli istituzionali.

Il cronoprogramma che Anas ha sul tavolo prevede l’apertura dei cantieri entro il 2021 e forse anche prima, compatibilmente con alcuni risparmi di tempo che possono essere messi in campo. L’emergenza Covid-19 sembra non abbia fatto regredire di un passo l’azione di governo sul tema delle infrastrutture.

Le gare d’appalto saranno espletate secondo due modalità che prevedono tempi certi e contingentati: o con le norme europee per un tempo massimo di 15 giorni, o con procedura negoziata con invito diretto delle ditte anche in soli pochi giorni. In questa fase sarà centrale il ruolo del commissario per agire, coordinare e decidere secondo legge in scienza e coscienza.

Il tempo della realizzazione dell’opera prevede il termine massimo, comprimibile, di 4 anni. Siamo dello stesso parere del viceministro: dovremo fare “squadra” per il monitoraggio, la verifica e il controllo ma anche per collaborare affinché i tempi si riducano rispetto ai 48 mesi e per mitigare gli inevitabili sacrifici della percorrenza del tragitto Rg-Ct durante i lavori di costruzione che imporranno l’uso di una viabilità provvisoria fino all’apertura definitiva.

Il viceministro ha tenuto ad esprimere la necessità di aggiornarci periodicamente e ha garantito un incontro presso il comune di Ragusa a valle del decreto di nomina del tecnico alla presenza del commissario, delle rappresentanze istituzionali e del comitato per il pieno coinvolgimento del territorio.

Riteniamo dunque che, il già da noi definito “virtuoso metodo” rilanciato da Cancelleri a ottobre dello scorso anno presso la nostra città, stia producendo risultati utili per cittadini e imprese.

Il 17 novembre il “comitato” compie 17 anni di attività e continuerà a seguire con spirito di servizio tutti i passaggi fino all’arrivo dell’obiettivo finale di percorrere in efficienza, sicurezza e in tempi certi la “Ragusa-Catania”.



Il Comitato per il raddoppio della “Ragusa-Catania”


Ragusa-Catania, Campo e Dipasquale: “Progetto Esecutivo già affidato alla società di progettazione Sintagma e certamente definito entro febbraio 2021”





“Il Progetto Esecutivo della Ragusa-Catania è stato già affidato da ANAS alla società di progettazione Sintagma lo scorso mese di settembre e verrà certamente definito entro febbraio 2021. Alla progettazione è legata anche la possibile decisione di passare dall’ipotesi degli otto lotti iniziali a soli quattro lotti funzionali”. Lo ha comunicato il viceministro alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri che, su impulso del M5s e del Pd, giovedì scorso ha incontrato in videoconferenza la deputata regionale Stefania Campo, il Comitato della Ragusa-Catania, il Sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, presente anche la vice sindaca, Giovanna Licitra.

“Tante le novità e molto ben calibrate le rassicurazioni che sono arrivate dal ministero e da Cancelleri – evidenziano i deputati Stefania Campo e Nello Dipasquale - L’iter continua infatti ad andare avanti secondo il cronoprogramma già tracciato. Anche sul fronte della nomina del Commissario straordinario, dal Presidente Giuseppe Conte è arrivata la conferma che tutti i passaggi politici sono andati a buon fine nella maggioranza di governo, ottenendone la condivisione. Si è, fra l’altro, deciso che a ricoprire tale incarico sia una figura “tecnica”. Scelta dettata dall’esigenza, quanto mai opportuna, che il Commissario dovrà avere competenze e capacità specifiche nel settore, in maniera da riuscire, altresì, a usare i poteri speciali assegnati dalla legge con dovizia e forte determinazione. La nomina ufficiale è oramai arrivata all’ultima fase, ovvero, il passaggio dalle commissioni parlamentari. Una volta che sarà individuato il commissario straordinario si terrà un incontro al Comune di Ragusa nel quale saranno invitate tutte le parti in causa. L’ultima rassicurazione riguarda i tempi dei lavori: apertura dei cantieri entro il 2021, gare d’appalto svolte con tempi certi e contingentati, realizzazione dell’opera in 4 anni al massimo. Noi – concludono i due parlamentari regionali – continueremo a seguire insieme la vicenda con i nostri rappresentanti nazionali, passo dopo passo”.

Queste, in breve, le ultime tappe che riguardano l’ammodernamento dell’importante infrastruttura. 29/02/2020 - La Ragusa Catania viene inserita nel decreto milleproroghe, il progetto passa dal privato (Bonsignore) allo Stato.

17/03/2020 - Con una delibera Cipe vengono stanziati 750 milioni per la realizzazione dell'opera.

24/06/2020 - Arriva l'ok definitivo dalla Corte dei Conti.

10/07/2020 - L'opera viene inserita nel decreto semplificazioni per accelletare tutti i procedimenti conclusivi.

09/2020 - affidamento progetto esecutivo



Ufficio stampa, Michele Farinaccio


Notizie Flash
RAGUSA - PROROGATE AL 15 GENNAIO LE DISPOSIZIONI ANTICOVID
RAGUSA - SCIOPERO DEI DIPENDENTI DI ENTI PUBBLICI IL 9 DICEMBRE
ISPICA - LA MINORANZA SULLA DEMOCRAZIA PARTECIPATA
RAGUSA - SCREENING NEI TRE DISTRETTI DI RAGUSA, MODICA E VITTORIA
IBLA - PASS PROROGATI AL 31 GENNAIO 2021
RAGUSA - ACCESSO A SENOLOGIA DELL'ASP
RAGUSA - IL 9 DICEMBRE RIAPRE LA PISCINA COMUNALE
VITTORIA - IL COMUNE RISPONDE SUI PENDOLARI
04-12-2020 18:55 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Sul sito internet del Comune di Comiso è stato pubblicato l’avviso per individuare la platea dei beneficiari l'erogazione dei sostegni economici alle imprese a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19, in attuazione del piano di utilizzo dei fondi ex Insicem. Tali fondi sono stati ripartiti tra i comuni del Libero consorzio di Ragusa per aiutare, appunto, le categorie colpite economicamente dalle misure restrittive disposte per arginare la pandemia. Ne dà notizia, l’assessore allo Sviluppo e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-12-2020 17:50 - Attualità
[]

Vittoria, 4 dicembre 2020

La vita dei disabili psichici durante la pandemia: l’esperienza delle comunità Beautiful Days e i nuovi progetti riabilitativi

La vita di una comunità alloggio per disabili psichici al tempo del Covid-19. La pandemia ha cambiato le relazioni e il modo di vivere il rapporto quotidiano con gli altri e l’ambiente.

Le difficoltà sono maggiori nelle strutture residenziali socio assistenziali e riabilitative. Nelle comunità che ospitano persone con problemi psichiatrici, i pr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-12-2020 17:41 - Politica
[]
Torre di mezzo

Dalla voglia delle nuove generazioni di rendersi protagoniste del proprio futuro nasce il Movimento Santa Croce in Comune.
L'obiettivo del Movimento è agire con competenza e cognizione di causa, per migliorare il Paese in cui viviamo e impedire che l’impreparazione politico amministrativa pregiudichi, più di quanto non sia già stato fatto, il futuro di Santa Croce Camerina.
Un gruppo che ha deciso di mettere in campo le proprie competenze professionali ed accademiche per dimostrare che la cosa ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-12-2020 12:12 - Economia
[]
ass. Cassibba
Cimitero pubblico e non privato a Pedalino. Manutenzione di quello di Comiso. Migliorie nella viabilità, quali la bretella di congiungimento tra il centro urbano e la periferia. Parcheggi e sostituzione dell’asfalto ammalorato nelle vie cittadine. Efficientamento energetico, ristrutturazione e messa in sicurezza dell’asilo Mazzini. Queste ed altre opere nel piano triennale, tra cui molte già cantierabili dal 2021. “ In soli due anni e mezzo abbiamo già consegnato i lavori di molte opere pub...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-12-2020 11:36 - Economia
[]
Sandro Gambuzza, vice-presidente Confagricoltura
Sandro Gambuzza è uno dei tre nuovi vicepresidenti nazionali di Confagricoltura

Pirrè (Confagricoltura Ragusa): “Una notizia senza precedenti per il nostro territorio. Gioia sincera e felicitazioni a Sandro”

“Una notizia senza precedenti per il nostro territorio, mai nessun ibleo era arrivato così in alto nel mondo della rappresentanza delle imprese italiane. Non posso nascondere, al di là della pacatezza che mi viene imposta, oltre dalla mia indole, dal ruolo istituzionale, la gioia con cui tu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 12:09 - Attualità
[]
Santocono, Calogero e Distefano con il sindaco Schembari
I numeri reali della crisi pandemica dal punto di vista economico
soprattutto nelle città “zona rossa”, la Cna territoriale di Ragusa
a confronto con il sindaco di Comiso Maria Rita Schembari

Nei giorni scorsi la Cna comunale di Comiso ha incontrato il sindaco, Maria Rita Schembari, con l’intenzione di sottoporre all’amministrazione comunale la propria lettura della problematica economica riguardante le imprese operanti nelle cosiddette “zone rosse”. “La necessità – ha precisato Giuseppe Santoc...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 11:25 - Attualità
[]
Gli alberelli in uno dei saloni
“IL BOSCO ITINERANTE” E’ IL NOME DELL’INIZIATIVA SOLIDALE
CHE ATTRAVERSERA’ TUTTA LA SICILIA NEL PERIODO NATALIZIO

Farti bella e allo stesso tempo aiutare l’ambiente. No, non è una contraddizione in termini ma il nuovo obiettivo di “Ogni promessa è…”, il format dell’iniziativa solidale di grande successo che attraversa tutta la Sicilia e che, nata come una sfida, è già riuscita, negli anni scorsi, a centrare obiettivi importanti. Nel 2019 le attenzioni sono state focalizzate su Wonderlad, la ca...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
4

Visitatore Numero
1550424

totale visite
5274956

[]
03-12-2020 11:55 - Attualità
[]
Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù: Proxima Ragusa racconta la drammatica storia di Olu, schiavo e prigioniero per vent’anni

E’ stata celebrata ieri dalla cooperativa Proxima Ragusa la Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù. Nel mondo sono più di 40 milioni le vittime di sfruttamento. “Una piaga ancora presente, purtroppo – sottolineano da Proxima – di cui non possiamo tacere. E lo facciamo rendendo noti i contorni della vicenda umana di un nostro assi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 12:41 - Cultura & Arte
[]

MUSICA PER L’OSPEDALE DI VITTORIA. IL CONCERTO IN STREAMING DEGLI AGRICANTUS PERMETTERA’ DI DONARE PARTE DEL RICAVATO ALL’ASP. DOPO LO SPETTACOLO PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE QUATTROETRENTATRE IN CITTA’, VIENE LANCIATO L’EVENTO ONLINE IN PROGRAMMA IL 2 DICEMBRE ALLE ORE 20.

VITTORIA (RG) – Vittoria c’è e si vuole far sentire. Zona rossa da qualche settimana per colpa di un virus che contagia il corpo, ma non lo spirito. Vittoria resiste: si aggrappa alla vita, proteggendo la sua arte. Lo fa con...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-11-2020 17:05 - Cultura & Arte
[]
Individuata l'ubicazione storica del cimitero ebraico a Modica.
Brillante scoperta storica-filologica di Teresa Spadaccino.
Foto di Maurizio Pulvirenti
Da sempre la conoscenza della presenza antica degli ebrei a Modica ha assillato molti storici e
studiosi di Storia patria modicana, quasi una ricerca catartica per quanto avvenne di drammatico
nella città il giorno dell'Assunzione del 1474 e cioè la ben nota strage dei giudei.
Molti studiosi hanno individuato nel quartiere Cartellone il quartiere de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio