03 Ottobre 2022
Categorie

recensioni: " LA STORIA NASCOSTA DI MODICA " DI CARMELO MODICA

La " Storia nascosta di Modica " vista con gli occhi di un disincantato modicano

Sta facendo discutere la " Storia nascosta di Modica " di Carmelo Modica, pubblicista, già consigliere comunale, ex ufficiale di Polizia, comandante di reparti della Celere nella Milano degli " anni di piombo ": proprio in quegli anni venne ucciso un agente, Antonio Annarumma, figlio di contadini meridionali, caduto a causa della violenza di quei giovani borghesi, che Pasolini aveva impratao a odiare subito.
E che faccia discutere, questo libro, è un bene, ovviamente: non passa inosservato, come magari è avvenuto poco tempo fa con altre due pubblicazioni sullo stesso argomento, l´una di Saverio terranova, per anni sindaco della città, l´altra di Domenico Pisana, presidente del Caffè Letterario " Quasimodo ".
Che lo scritto di Carmelo Modica si pone, " ex imo corde ", in antitesi rispetto alle altre due opere precedenti è un dato di fatto: Modica lo dichiara immediatamente, denunciando l´impostazione quasi agiografica dell´opera di Saverio Terranova, protagonista politico degli anni che vuole descrivere, e il metodo eccessivamente da cronistoria dello scritto di Domenico Pisana, molto vicino all´annalistica del mondo romano. Manca in queste opere la visione d´insieme tipica di Fernand Braudel e dei francesi " Annales ", che di annalistica hanno solo il richiamo nominale.
Se c´è un aspetto incontrovertibilmente meritorio nell´opera di Carmelo Modica è che, senza peli sulla lingua e senza infingimenti, l´autore cerca di rendersi conto, con grande onestà intellettuale, dei vari aspetti della politica modicana degli ultimi decenni, chiarendo misteri e lati oscuri che, nelle altre opere citate, tali rimangono.
Così Modica, cercando di avere chiara la ragnatela in cui si muovono i vari personaggi, riesce a sviscerare fatti e misfatti, che danno il senso della pochezza intellettuale e amministrativa di chi ha diretto le sorti della città della Contea dal dopoguerra ad oggi.
Si svelano, così, i particolari e il settarismo dell´azione di taluni personaggi: la lunga lotta politica tra Avola e Terranova, con risvolti a volte grotteschi all´interno del sistema di potere democristiano cittadino, per non parlare dell´attacco del segretario del PD Giancarlo Poidomani all´assessore alla Cultura Sammito, sulla opportunità di concedere i locali del Palacultura al Caffè Letterario " Quasimodo ". Particolare attenzione viene da Carmelo Modica riservata agli incontri presso la " Sala del granaio "e all´azione di " Terzo occhio " o " Dialogo ", al vuoto politico-culturale dell´era democristiana, vuoto soppiantato dalla saccenteria pretenziosa delle giunte di sinistra dopi il 1985, fino all´irruzione nella vita amministrativa della " Domus Sancti Petri ", di cui fu espressione politica Antonello Buscema.
Saverio terranova non avrebbe mai potuto parlare dei propri balletti con Avola, contro cui si era prima schierato nel 1963, unitamente ai maggiorenti democristiani, desiderosi di vendetta nei riguardi di Avola. Subito dopo Terranova decide di appoggiare Avola, alle elezioni regionali, anche se in maniera nascosta: infine si schiera palesemente con Avola con la promessa " Va bene. Ci batteremo come sappiamo".
Carmelo Modica racconta, con dovizia di particolari, tutte le sceneggiate della sua città: non vuole stare " affacciato alla finestra con vista sul tempo della politica ", per dirla con Silvia Avallone, ma entra nei misteri della città, come l´ascesa del potentato economico della famiglia Minardo, sulla scorta delle inchieste di " Dialogo " o de " I siciliani ". Si appassiona a spiegare le vicende dell´Università San Martino, " voluta e difesa - sottolinea testualmente Carmelo Modica, dal prof. Giuseppe Barone e dal suo delfino Giancarlo Poidomani, fino a chiudere i battenti il 26 settembre 2011".
E che dire, poi,di uno Statuto comunale, vanto della politica culturale delle amministrazioni di sinistra, frutto di un mancato censimento delle varie associazioni culturali presenti in città e mai applicato?
Sicuramente immagnifica, oltre che spendacciona, è stata la politica culturale modicana, dopo gli anni del " nulla democristiano ": basti pensare alla " Giostra dei Chiaromonte " o al " I Convegno internazionale di studi sulla Contea di Modica ". Della " Giostra ", organizzata nel 1996 in occasione del VII centenario della Contea, si ricordano i due vigili a cavallo bei pressi di un castello, la cui conformazione orografica non avrebbe mai potuto favorire una giostra di cavalieri. Per quanto riguarda, poi, la vicenda degli Atti relativi al primo Convegno di studi sulla Contea, ci vollero ben 12 anni prima che gli Atti vedessero la luce per i tipi dell´editore Bonanno di Acireale, con una cifra preventivata in 12 milioni di lire nel 2000, lievitata in 12.000 euro nel 2003. Non solo: il prof. Giuseppe Barone non pubblicò nulla in lingua originale e, in particolare, vennero omesse ben relazioni, di cui una in francese.
C´è tanta carne al fuoco e c´è tanto da discutere, come ben si può vedere: che ben vengano allora opere come " La storia nascosta di Modica ", se servono a rendere giustizia dell´operato di intere classi dirigenti e permettono di " scoprire " i retroscena, a volte inconfessabili, dell´agire politico degli uomini... di città o di paese.
Girolamo Piparo




Notizie Flash
DONNAFUGATA - AL VIA IL RESTAURO DEL PARCO DEL CASTELLO
COMISO - AL CONSIGLIO COMUNALE MARIA NUNZIATA LA TERRA SUBENTRA A BIAGIO CARUSO
SCICLI - IL COMUNE PATROCINA FILM CON STEFANIA SANDRELLI
COMISO - INTEGRAZIONE ORARIA AI DIPENDENTI PART-TIME
COMISO - TRASPORTO EXTRAURBANO GRATUITO PER ANZIANI
RAGUSA - DAL 1° OTTOBRE PAGAMENTO PENSIONI NEI 32 UFFICI POSTALI DELLA PROVINCIA
RAGUSA - ELEZIONI 2022: IL COMMENTO DEL SEGRETARIO DEL PD, CALABRESE.
02-10-2022 12:29 - Attualità
[]
Festa per la consegna del terzo Doblò destinato alla mobilità sostenibile a Scicli

E’ il terzo mezzo in sette anni che il Comune e la Pmg, grazie agli sponsor privati, destinano alla mobilità di soggetti in difficoltà

Festa di piazza ieri in via Mormina Penna per la consegna del terzo Doblò in sette anni destinato alla mobilità sostenibile di persone in difficoltà.

Il Comune di Scicli ha aderito per la terza volta al progetto "Mobilità garantita" promosso dalla società PMG Italia, che prevede la...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-10-2022 11:46 - Attualità
[]
Lunedì 10 ottobre parte il servizio di refezione scolastica nelle scuole. “In assoluto anticipo rispetto agli altri anni”. Dichiarazioni del sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari.

“Quest’anno siamo in assoluto anticipo nell’erogazione del servizio di refezione scolastica nelle scuole di Comiso e Pedalino. L’obbiettivo per il futuro, è quello di cominciare in concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico – spiega il primo cittadino di Comiso-. Le scuole che usufruiranno della refezione, sono...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-10-2022 19:06 - Politica
[]
Santa Croce Camerina, si coalizza il fronte delle opposizioni: “Proposta credibile per la città. L’Amministrazione non ascolta”

“Offrire alla comunità di Santa Croce, attraverso la condivisione di idee e iniziative, una proposta programmatica credibile e lungimirante. Ma soprattutto diversa, nei metodi, dall’attuale Amministrazione comunale”. Con questo intento, giovedì 30 settembre, si è svolta a Santa Croce Camerina la prima riunione tra forze civiche e di partito rappresentati alle ultime e...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-10-2022 11:46 - Attualità
[]
SALTA LA FIERA AGRICOLA MEDITERRANEA A RAGUSA: ERA NATA CINQUANTA ANNI FA…

Era divenuta fiore all'occhiello della provincia iblea e, potremmo dire anche della Sicilia e del Sud Italia.

“Semplicemente clamoroso. La Fiera agroalimentare mediterranea non si farà. Quella che avrebbe dovuto essere la 40esima edizione di un evento teso ad esaltare le peculiarità zootecniche, agroalimentari e non solo dell’area iblea salta. Un durissimo colpo per il nostro territorio. Ancora una volta, per come la ved...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-10-2022 12:02 - Attualità
[]

Sicilia: la San Vincenzo riparte dalla scuola
A Comiso il 57° Convegno Regionale della Società di San Vincenzo De Paoli

Comiso, al via l’1 e 2 ottobre il 57° Convegno Regionale della Società di San Vincenzo De Paoli. Centinaia di soci e volontari si riuniscono per riflettere sul ruolo del Volontariato nel mondo scolastico e nella società civile.

Si terrà l’1 e 2 ottobre presso l’Hotel Villa Orchidea di Comiso (RG) il 57° Convegno della Società di San Vincenzo De Paoli di Sicilia. Come ogni anno ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
30-09-2022 12:29 - Attualità
[]
Si riqualificano importanti aree della fascia costiera, Dimartino: “Auspichiamo possano tornare ad essere luoghi di ritrovo per giovani e famiglie”

La stagione estiva è appena terminata ma si pensa già a una importante opera di riqualificazione dei luoghi che da anni necessitano di attenzione, soprattutto perché frequentati dai più giovani. Questa mattina sono stati consegnati i lavori che, tramite un finanziamento ministeriale di 90.000 euro, permetteranno di riqualificare tre piazze della fa...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-09-2022 11:36 - Attualità
[]
PASSO MARINARO: DOPO L’ENNESIMA SOLLECITAZIONE M5S, AVVIATI I LAVORI PER LA POSA DEL CANALE DI RACCOLTA ACQUE. FIRRINCIELI: “ORA C’E’ DA RISOLVERE LA QUESTIONE DELLA SBARRA IN CONTRADA RANDELLO-MAGHIALONGA”

Dopo l’intervento del capogruppo m5S, Sergio Firrincieli, martedì sera in Consiglio comunale, sono stati avviati finalmente ieri i lavori per la posa del canale di raccolta acque a Passo Marinaro, località della costa che ricade sul territorio comunale di Ragusa. “Queste opere, attese da an...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
28-09-2022 17:12 - Attualità
[]
Abbiamo fatto le pulci alle spese del Parco Valle Dei Templi e del Comune, “l'estate Agrigentina” è costata circa 700.000€ . Il Parco per statuto può investire in spettacoli e feste? Il Comune può elargire un contributo di 135.000€ al distretto turistico delegando a loro l'organizzazione degli eventi con soldi pubblici? Perché sperperare il denaro pubblico in questo modo e non investirlo rendendo più bella ed accogliente la nostra città ridotta ai minimi storici per servizi al turista ed al c...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
28-09-2022 16:44 - Politica
[]
In questi primi mesi di mandato ho scelto di non entrare nel merito delle polemiche politiche, spesso aspre e a tratti volgari, proprio per il rispetto del ruolo che ho l'onere di ricoprire.
Tuttavia gli attacchi infondati della minoranza all'esercizio della mia funzione impongono una riflessione ferma e chiara.
I tempi minimi e massimi di convocazione dei consigli comunali sono stabiliti dalla legge e la documentazione deve essere a disposizione dei consiglieri entro 72 ore dalla seduta. Compi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
Utenti Online
2

Visitatore Numero
2011552

totale visite
7913426

01-10-2022 19:35 - Cultura & Arte
[]
IL CINECLUB 262 DI MODICA SI AGGIUDICA UN FINANZIAMENTO DEL MINISTERO DELLA CULTURA PER IL BANDO “IL CINEMA E L'AUDIOVISIVO A SCUOLA”.

Il Cineclub 262 di Modica ha partecipato al bando promosso dal Ministero della Cultura per finanziare progetti rientranti nella tematica “Il Cinema e l’Audiovisivo a scuola – Progetti di rilevanza territoriale”.

Al bando D.D. 863 11/03/2022, attuato dalla Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, di concerto con il Ministero della Cultura e il Ministero dell'Istr...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-10-2022 12:35 - Cultura & Arte
[]
Visita guidata alla mostra di Gela: “Ulisse in Sicilia”, alle “Mura Timoleontee” e alla Cinta Federiciana della città antica

Si terrà domenica 2 ottobre 2022 con partenza alle ore 8,00 da Palermo e alle ore 8,30 da Termini Imerese la visita guidata alla mostra di Gela: “Ulisse in Sicilia”, alle “Mura Timoleontee” e alla Cinta Federiciana della città antica. La visita è organizzata da BCsicilia, ATC e Università popolare di Termini Imerese nell’ambito del “Progetto conoscenza”. Alle ore 11 è pr...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
14-09-2022 17:35 - Eventi
[]
CAMPARI MOVIE CONTEST: ANCHE A COMISO GIOVANI TALENTI

I giovani sono una grande risorsa per ogni comune grande e piccolo d’Italia: spesso, purtroppo, li abbiamo visti costretti ad emigrare per potersi affermare professionalmente o solo per riscattarsi socialmente, trovare un lavoro, formarsi una famiglia, poterla mantenere. Molti ragazzi di Comiso infatti, finiti gli studi, li troviamo cittadini del mondo a contribuire, con la professionalità acquisita in Italia, allo sviluppo di Paesi, che no...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

cookie